+43 6477/8224-0
 
 
 
 

Da vedere

 
Il Castello di Mauterndorf (a 12 minuti dall’hotel)

Il Castello di Mauterndorf (a 12 minuti dall’hotel)

Un tuffo nel Medioevo! Il Castello di Mauterndorf, antica stazione di Maut e residenza estiva dei principi arcivescovi di Salisburgo, invita a salire sull’alta torre di difesa (44 m), a visitare la sala udienze del principe arcivescovo e fare una sosta al campo giochi dei cavalieri. Il Museo Regionale, ospitato nel castello, offre numerose informazioni sulla regione del Lungau. Per un pranzo tipico cavalleresco la tappa d’obbligo è la taverna del castello. E ancora, viaggi nel tempo di grande spettacolarità, sia per giovani che per meno giovani, e appassionanti giri del castello con guida audio.
 
 
 
Castello di Moosham (a 3 minuti dall’hotel)

Castello di Moosham (a 3 minuti dall’hotel)

Grazie alla sua posizione centrale, dal 1520 al 1790 Moosham fu la sede dei principi ed arcivescovi di Salisburgo, del tribunale di sangue e della corte amministrativa di origine medievale. Alla fine del XVII secolo il castello fu sede di numerosi processi alle "streghe e ai maghi". I pezzi esposti furono collezionati dal conte Hans Nepomuk Wilczek, che nel 1886 acquistò il castello e lo trasformò in museo. Ancora oggi il castello è di proprietà della famiglia. Attrazioni del museo: arredamenti di epoche diverse (dal XVI al XIX secolo), sculture, fortezza di carri, armi da caccia, spedizione al Polo Nord, la sala del tribunale con la spada della giustizia, la stanza della tortura, reperti risalenti all´epoca romana…
 
 
 
Il Castello di Finstergrün (a 23 minuti dall’hotel)

Il Castello di Finstergrün (a 23 minuti dall’hotel)

Il castello di Finstergrün, meta ideale per chi vuole vivere sensazioni forti, è il simbolo di Ramingstein, comune del Salisburghese. Eretto a 1.100 m di altezza nella regione del Lungau, il castello ha tre cortili che offrono stupende vedute sulla valle del Mur.Grazie alle sue numerose sale, tra le quali la cappella, la sala dei cavalieri, la “Jolantenstüberl”, la Burgstüberl e altre, il castello è il luogo ideale per i festeggiamenti: dai matrimoni, battesimi alle feste in famiglia, dalle gite aziendali alle piccole escursioni, sia per gruppi che per i singoli.
 
 
 
Prangstangen

Prangstangen

Il 24 giugno e il 29 giugno sono due date molto importanti: prima Zederhaus, comune del Parco Naturale, e poi Muhr, anch’essa comune del Parco Nazionale, festeggiano rispettivamente il loro santo patrono. Il momento più bello della giornata, chiamata anche “solstizio", arriva con il rito religioso solenne seguito dalla processione dei Prangstangen attraverso le vie del paese. I Prangstangen, pali di legno molto alti (6-8 m) e pesanti (anche 80 kg), sono avvolti da ghirlande di fiori da campo. Ci vogliono 60.000 fiori freschi e 300 ore di lavoro per decorare un solo Prangstange!
 
 
 
Il gigante Sansone (in ogni paese)

Il gigante Sansone (in ogni paese)

Il gigante Sansone, che compare nei documenti a partire del 1635, è un personaggio antico e dalla forza sovrumana, come descritto nel Vecchio Testamento. Ebbe un ruolo fondamentale a Lehi, nella battaglia degli Ebrei contro i Filistei, perché uccise 1000 Filistei usando solo la mascella di un asino. E così i paesini del Lungau hanno il loro Samson che, in quasi tutti i casi, porta con sé una mascella come simbolo di forza. Sono nati miti e leggende, e molto si è speculato su questo gigante del Lungau dalle dimensioni eccezionali: 6,5 m di altezza e 85 kg di peso. Nel Lungau ci sono 10 Samson, uno per ogni paese: Mariapfarr, Mauterndorf, Muhr, Ramingstein, St. Andrä, St. Margarethen, St. Michael, Tamsweg, Unternberg e Wölting, e altri due Samson si trovano nella vicina Stiria (Krakaudorf e Murau). L´eroe biblico Sansone è il simbolo del Lungau e tutti amano esporlo alla finestra nei giorni di festa. A portare sulle spalle il Sansone dovrà essere un giovane molto forte, capace di sostenere la struttura del gigante dall’interno e bilanciarne l’enorme peso.
 
 
 
Il Santuario di St. Leonhard a Tamsweg (a 12 minuti dall’hotel)

Il Santuario di St. Leonhard a Tamsweg (a 12 minuti dall’hotel)

Il Santuario di St. Leonhard fu costruito nel 1430 ed è tuttora considerato una delle più belle chiese gotiche della regione meridionale di lingua tedesca. Particolarmente degne di nota sono le vetrate, molto ammirate dai turisti. Capolavori sono anche gli altari intarsiati.
 
 
 
Tiro al bersaglio sull’acqua a Preber (a 25 minuti dall’hotel)

Tiro al bersaglio sull’acqua a Preber (a 25 minuti dall’hotel)

Tiro al bersaglio ad alta quota, unico nel suo genere! A 1.510 metri di altezza, sulle rive del lago di Preber, Tamsweg, potrete esercitarvi nell’arte del tiro, ma anche ammirare il bellissimo scenario di boschi e alpeggi che si estende ai piedi del Preber superiore (2.740 m). Questa volta però da colpire non è il solito bersaglio, bensì la sua immagine riflessa nell’acqua. Il colpo rimbalzerà sull’acqua e colpirà il bersaglio collocato sulla terraferma. Il torneo di Tiro al Bersaglio si svolge ogni anno a Preber l’ultimo fine settimana di agosto.
 
 
 

Altoforno di Bundschuh (a 20 minuti dall’hotel)

Messo in funzione nel lontano 1867, l’altoforno di Bundschuh fu restaurato per la prima volta solo nel 1975. Intorno al 1880 Bundschuh era una delle più grandi regioni minerarie di Salisburgo, come testimoniano i reperti esposti nel museo: interessanti arnesi, attrezzi dei minatori, pezzi di gallerie, ma anche una fucina, carrelli per il metallo e il carbone, minerali del Lungau, ferro grezzo di Bundschuh. E non solo. Percorrendo il sentiero dei minatori si entra poi direttamente in miniera per ammirare da vicino il lavoro dei minatori della seconda metà dell’Ottocento.
 
 
 

Maurergut (a 15 minuti dall’hotel)

Un gioiello d’interesse storico-culturale a Zederhaus è la “Einhof”, la casa tipica della regione. Costruita in pietra naturale, è interessante da visitare per il deposito di cereali in muratura, la schiacciasassi, il mulino a pigiatura e l’orto di erbe aromatiche e medicinali.
 
 
 

Il Treno della Valle del Mur (a 12 minuti dall’hotel)

Un viaggio di mille emozioni con l’antico treno a vapore della Valle del Mur, nel vagone imperiale di caccia o nel vagone delle favole. Chi si porta la bicicletta, potrà ritornare nel Lungau lungo la pista ciclabile del Mur.