+43 6477/8224-0
 
 
 
 

Lago Twenger Almsee (2.120m) – Obertauern Lantschfeld

Dal lago Twenger Almsee si apre una stupenda visuale sull’ampia Valle “Twenger Tal”, una strada in salita la congiunge al passo Radstädter Tauern, già noto agli antichi romani che qui gestivano
la locanda mansio. Si consiglia una tappa al “Cimitero dei senza nome”.
Collegati sottoterra
Nell’Alto medioevo molto importante era la strada che conduceva al passo dell’Oberhüttensattel perché estremamente sicura. Oggi questa strada è famosa soprattutto per gli splendidi panorami, qualsiasi parte si guardi: montagne, innumerevoli laghetti ed alpeggi a non finire. E poi, si oltrepassa il valico, si procede verso il lago Schönalm-See, e all’improvviso ecco comparire uno scenario d’incantevole bellezza, una stupenda vista su tre laghi, un panorama amato anche da Michael Dengg, etnologo del Lungau che narrò la leggenda molto diffusa tra i contadini della zona secondo cui i due laghi Twenger Almsee e Schönalmsee erano uniti sottoterra.

Punto di partenza dell’escursione: Ostello della gioventù Schaidberg, Obertauern. Seguire il sentiero, direzione baita Ernsthütte (1.869 m). Proseguire per un terreno abbastanza pianeggiante fino all’alpeggio “Twenger Alm”. Poco prima di una stalla girare a sinistra: il terreno ora é morbido. Procedere per due ripide salite e arrivare al lago. Raggiunti i 2.120 metri di altezza si potrà vedere il lago Twenger Almsee in posizione davvero incantevole. A questo punto ritornare al monte Schaidberg oppure scendere alla valle Weißpriachtal passando per i laghi Schönalmsee e Wirpitschsee, direzione baita Granglerhütte (valico alpino).

Difficoltà: media
Durata: 2 ore dall’ostello della gioventù al lago Twenger Almsee
 
 
 
Vai alla lista